Il Congresso Internazionale ad Amburgo. A casa di Cinzia Falco. 16 luglio ‘19

IMG-20190716-WA0013.jpg

“Edizione speciale” è il primo termine che mi viene in mente per definire la serata a casa di Cinzia Falco, nella quale ci sono state le relazioni di alcuni amici rotariani partecipanti al Congresso Internazionale ad Amburgo. “Edizione speciale” sia per la “location”, la bellissima casa di Cinzia, sia per l’ampia partecipazione dei nostri Soci e la presenza di un folto gruppo di Maestri di musica, impegnati nel Summer Camp dell’European Arts Academy “Aldo Ciccolini”, invitati da Cinzia e da Elisabetta, che dell’Accademia è Presidente. La parte conviviale ha preceduto la parte informativa, quindi c'è stato un momento di allegria e di socialità, cui hanno preso parte anche gli ospiti di Cinzia e Elisabetta. La riunione, dopo il tradizionale tocco di campana, è stata introdotta da poche parole del Presidente Achille Cusani, che ha inquadrato la serata chiedendosi: perché parliamo della Convention di Amburgo? Risposta molto semplice: perché la Convention rappresenta l'anima del Rotary, la voglia di stare insieme, di lavorare fianco a fianco. Inoltre, egli ha ricordato come tutte queste Convention siano composte da una parte ludica e da una parte molto concreta e rotariana, che sono i seminari (ad Amburgo se ne sono svolti oltre cento) che riguardano molti aspetti dell'attività  rotariana, alla quale è dedicata anche la “Casa dell’amicizia”: una specie d’evento fieristico, nel quale figurano molti stand gestiti dai vari Distretti e utilizzati per scambiare idee e creare sinergie operative a livello internazionale.

Leggi tutto

Stampa Email

Passaggio del martelletto da Mimmo ad Achille 25 giugno 2019

IMG_1038.jpgUno dei momenti classici nella tradizione dei Rotary Club è l'avvicendarsi dei Soci alla Presidenza del Club, cosa che avviene allo scadere dell'anno rotariano ogni fine Giugno. Si tratta di una cerimonia festosa e molto sentita, che fa in modo che il Club possa immettere esperienze diverse e comunque coordinate per l'andamento delle attività sociali. Questa cerimonia è nota come “passaggio del martelletto” perché la campana, che è suonata con un tocco, all'inizio e alla fine delle riunioni,  viene gestita dal Presidente. Così. nella serata del 25 giugno Mimmo Lasala, Presidente del Rotary Club Trani per l'anno 2018/2019 ha passato le consegne ad Achille Cusani Presidente per l'anno 2019/2020. Davanti ad un pubblico folto ed attento, Mimmo si è congedato leggendo la sua ultima comunicazione al Club.

“Sembra ieri. In quella tiepida e piacevole giornata,  affacciati sullo splendido scorcio del porto di Trani, prendevo in consegna il testimone di presidente del nostro prestigioso Club, consapevole del fatto che avrei dovuto trascorrere un anno “diverso” rispetto ai miei soliti.

Ho trascorso un anno impegnativo si, ma piacevolmente intenso, ricco di sensazioni, emozioni ed incontri. Ho vissuto esperienze ed incontrato  persone  che, sono sicuro,  porterò per sempre con me.

Leggi tutto

Stampa Email

Presentazione del libro “Il valore della parola e del web”

Presentazione del libro “Il valore della parola e del web” della Prof.ssa Amalia Gisotti Giorgino Biblioteca Comunale di Trani  17 maggio 2019
Realizzando in concreto gli ideali del Rotary International, il Rotary Club Trani agisce da sempre per sostenere i bisogni materiali e culturali della comunità in cui opera. Infatti, cultura vuol dire conoscenza, che esalta lo spirito dell'uomo e contribuisce così ad una maggior comprensione tar i popoli, quindi, in definitiva promuove la pace. All'inizio della presentazione, ci sono stati i saluti della Dott.ssa Daniela Pellegrino, Direttrice della biblioteca comunale e della Dott.ssa Laura Moscatelli, Presidente Unesco. Ha poi preso la parola la Prof.ssa Amalia Gisotti Giorgino, dicendo che, in un tempo in cui la cultura mediale è entrata in una fase esponenziale, tale che la tecnologie digitali sono in grado di assolvere a compiti sempre più complessi, va evidenziato il valore della parola, un valore che oggi va recuperato nell’immenso “buco nero” di parole insignificanti e insensate di cui si nutre talvolta internet.

Leggi tutto

Stampa Email

Spettacolo e non solo con il rotary allo Sporting Trani 12 maggio 19

IMG-20190513-WA0011.jpgUna vera festa! Ecco che cosa è stata la serata organizzata dal Rotary Club Trani allo Sporting nel giorno della “Festa della Mamma”, perché non solo si è festeggiata la maternità in generale, ma, con l'occasione, i numerosi partecipanti hanno potuto assistere a un bello spettacolo, presentato dalla “Compagnia dei ciarlatani”. dal titolo “Scusate l'attesa”: una piece teatrale complessa e molto ben articolata, che, con il pretesto di presentare le vicende di quattro donne, che sono appunto “in attesa” presso lo studio di un ginecologo, solleva, con modi solo apparentemente farseschi, diversi problemi che riguardano la gravidanza, la sessualità e la vita di coppia. Nello svolgersi delle vicende delle protagoniste, emergono interrogativi molto specifici sulla procreazione assistita nel caso di coppie omosessuali e sul problema di che si pongono alcune donne se abortire o meno, non essendo la loro gravidanza inseribile nel loro piano di vita. Al termine, lo spettacolo, scritto e diretto da un giovane andriese, Gianni Quinto, è stato molto applaudito, anche per l’ottima prestazione fornita dalle quattro attrici che hanno dato vita ai personaggi. Subito dopo, si è svolta. come previsto una lotteria, che aveva come primo premio un bellissimo dipinto donato dalla nostra cara Socia Mimma Picardi più altri premi, che donati da diversi sponsor-  Con molta allegria si è assistito all’estrazione e alla fine il premio è andato a un amico del Rotary Casale Monferrato. E pur nella casualità della riffa, l’assegnazione si è rivelata una circostanza veramente simpatica ed opportuna., che rinsalda l'amicizia con i nostri amici Nord. In sintesi, accanto al divertimento dello spettacolo, vi è stata la concretezza, poiché le somme ricavate dalla lotteria sono andate a contribuire al service impostato dal nostro Presidente per l'attrezzatura di una sala operatoria ostetrico-ginecologica in un ospedale nei pressi di Kampala, in Uganda.

Leggi tutto

Stampa Email