Il Rotary Club di Trani celebra il World Polio Day

Il 24 ottobre il Rotary Club di Trani celebra il World Polio Day e condivide le azioni che, a livello internazionale, distrettuale e locale si promuovono per contribuire ad eradicare in via definitiva la poliomelite nel mondo.

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) il 25 agosto ha annunciato che la trasmissione del poliovirus selvaggio è stata ufficialmente debellata in tutti i 47 paesi della sua regione africana. Questo è un passo storico e vitale verso l’ eradicazione globale della polio che è la massima priorità del Rotary. Si pensi che il Rotary dal 1996 ad oggi ha impegnato circa 890 milioni di dollari per contribuire ad estirpare questa terribile piaga dell’umanità. I fondi hanno consentito al Rotary di emettere sovvenzioni PolioPlus per finanziare la sorveglianza della polio, i trasporti, le campagne di sensibilizzazione e le Giornate nazionali di immunizzazione. Ogni anno, circa 2 milioni di volontari hanno vaccinato più volte 220 milioni di bambini contro la poliomielite nella regione africana.

Così, dopo decenni di traguardi duramente conquistati, il Rotary ei suoi partner nella Global Polio Eradication Initiative (GPEI) , tra gli altri, l’OMS, l’ UNICEF, la Bill & Melinda Gates Foundation, proclamano l’eradicazione della polio in Africa e offrono la prova tangibile che un forte impegno, coordinamento e perseveranza possono liberare il mondo dalla polio. La certificazione wild polio-free della regione africana è stata celebrata durante un evento in live streaming. I relatori includevano il presidente nigeriano Muhammadu Buhari, Bill Gates, il presidente del Rotary International Holger Knaack, il presidente della Nigeria PolioPlus, il dott. Tunji Funsho, e rappresentanti di altri partner GPEI.

Leggi tutto

Stampa Email